Trilogia Naturale...

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Trilogia Naturale...

Messaggio Da Laura il Mar Mag 13, 2008 2:57 pm

Buongiorno danzatrici !. Very Happy
Sono quì per sottoporre alla vostra attenzione tre libri di raffinata bellezza e profonda sensibilità.
I titoli sono questi : " L' ALBERO ", " IL FIUME " ed " IL VULCANO ", scritti proprio in quest'ordine dall'autore GUIDO MINA DI SOSPIRO...E, tutti è tre compongono una " trilogia naturale ", com'è solito definire proprio lo scrittore.

E naturalissimi sono, in effetti, gli insoliti protagonisti dei suoi romanzi, che non sono altro che un albero ( un esemplare di tasso femmina per l'esattezza ), un fiume ( il nostro antico fiume PADUS, ovvero il PO ) ed un vulcano ( dovrebbe essere il VESUVIO, ma non posso dirlo con certezza perchè quest'ultimo volume è ancora un " work-in-progress " ), appunto.

Grandiosa sfida narrativa, perchè si è riusciti a dar voce ad elementi che, per la cultura prettamente superficiale e materialista, comune a molti di noi, vengono definiti come " esseri inanimati ", spenti, vuoti, senza coscienza. Si tende sempre a pensare che la natura sia distante da noi, sembra, a volte, che sia regolata da leggi fisiche diverse dalle nostre. Lontana dal nostro chiasso metropolitano, lontana dalle nostre patologie moderne e dalle nostre manie tecnologiche.
In questi libri invece, ci viene ricordato che anche i boschi sanno cantare, che gli alberi e i fiumi possono ricordare ciò che vedono e quello che vedono sono secoli di storia, della nostra storia...
Il letto di un fiume può raccogliere i cadaveri di guerra, può nascondere fate d'argento e favorire il parto di milioni di donne dalla nascita del mondo a questa parte... Un albero può soffrire sotto i colpi della scure, ma può anche rinascere dalle sue stesse ceneri....
Tutto ciò che appare muto in realtà ci racconta molte cose...
Questi libri ci ricordano che anche noi facciamo parte di questo mondo naturale, ne abbiamo fatto sempre parte dall'inizio del tempo e da questo stesso mondo abbiamo imparato a sopravvivere e a crescere su questo pianeta. Dobbiamo imparare a rispettare questo mondo, perchè uccidendolo e soffocandolo, uccideremo la parte più essenziale e primitiva di noi. Uccideremo noi stessi...

Di seguito riporto una breve descrizione delle storie che Guido Mina Di Sospiro racconta....

" L' ALBERO "



" Un albero maestoso e plurisecolare racconta la propria vita. È la regina della foresta (un esemplare femminile di tasso), attenta e fedele testimone, e spesso protagonista, di due millenni di storia. Nella sua isola verde veglia sui riti animistici dei Celti, assiste impotente all’invasione da parte di una nuova religione, il Cristianesimo, che recide il legame tra la specie umana e le altre specie vegetali e animali, ha modo di comprendere perché i Romani, trionfanti in Britannia, falliscono in Hibernia. Con il passare dei secoli, la storia dell’umanità, sconfinando sempre di più in quella della foresta, diventa la storia di noi tutti—esseri umani, animali, e vegetali. Solo oggi l’albero, finalmente protetto e venerato come simbolo di resurrezione e immortalità, può lanciare il suo profondo messaggio di pace e armonia fra le creature.

Criticamente acclamato nei paesi di lingua inglese in cui è stato originalmente pubblicato, “L’albero” di Guido Mina di Sospiro ha inaugurato un nuovo genere letterario, perché l’autore si è fatto portavoce di un essere ritenuto, a torto, inanimato. Grazie a lunghi anni di studi e ricerche, e all’amichevole collaborazione di alcuni tra i maggiori botanici e naturalisti dei nostri tempi, questo romanzo riesce a far convivere la scienza d’avanguardia con la sapienza trasmessa dalle antiche tradizioni, e si immerge con tanta verosimiglianza nella vita segreta delle piante da indurre ogni lettore a considerare la Terra un unico essere vivente da amare e rispettare. "


" IL FIUME "



" Il protagonista del nuovo romanzo di Guido Mina di Sospiro è il fiume Po, che racconta in prima persona la sua storia a partire dalla profondità delle ere geologiche in cui si è formato. È una storia (la storia d’Italia e d’Europa) narrata dall’insolito punto di vista di una foltissima galleria di personaggi: il Po e i suoi affluenti; le montagne da cui sgorgano; gli dei e le dee della mitologia grecoromana e celtica; ninfe d'acqua come l’ammaliante Salmacis, condotta da capricci e tribolazioni anche sul Tevere della Roma imperiale e sull’Arno della Firenze del Rinascimento; gnomi, ondine, silfidi, angeli di diversi ordini, muse; uccelli, mammiferi, insetti e pesci; avvenimenti e personaggi storici come Attila, Carlo Magno, Leonardo da Vinci, Botticelli, fino a Napoleone e Hitler. Sotto una narrazione appassionante in uno stile garbatamente ironico e giocoso, Il fiume racchiude un’antica sapienza, che affonda le sue radici nella vita segreta della Natura e risponde alle esigenze più profonde del nostro tempo. L’universo del romanzo è quello affascinante e insieme spietato della scienza (l'invenzione si fonda anche su un serio lavoro di documentazione idrologica), del mito e delle vicende storiche degli uomini che hanno popolato la valle del Po, e che, col passare dei secoli, hanno dedicato tutte le loro energie al dominio della materia e sulla materia. La Natura ha così cessato di essere animata da divinità maggiori e minori, il fiume non è più stato considerato un dio, e gli dei sono andati in esilio. Ma – è questo lo spirito del libro – attendono solo un nostro segnale per tornare sulla Terra e riconsacrarla con la loro presenza. "


Come dicevo poco sopra, per quanto riguarda il terzo volume della trilogia, " IL VULCANO ", è da considerarsi ancora un work-in-progress, ma spero che possa uscire al più presto... tongue

Se desiderate ricevere ulteriori informazioni riguardo la biografia dell'autore, se volete leggere le varie recensioni dei romanzi ecc, vi consiglio di dare un'occhiata al suo sito internet personale :

http://www.guido-mina-di-sospiro.com

Buona lettura !.
I love you
avatar
Laura
Danzatrice
Danzatrice

Numero di messaggi : 286
Età : 32
Località : Milano
Data d'iscrizione : 22.02.08

http://www.cardoebrugo.com

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum